Il Comune di Borghetto S. Spirito ed il Sistema Bibliotecario della Valle Varatella organizzano la XVII edizione del Corso Letteratura per ragazzi/aggiornamenti.

Il corso è sostenuto dal Ministero della Cultura e patrocinato dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal Progetto Nati per Leggere – Liguria.

Il programma prevede tre pomeriggi di approfondimento sulla lettura ai/con i bambini, sul progetto Nati per leggere, di cui la Biblioteca di Borghetto S. Spirito è promotore da anni e sull’importanza dei servizi per la fascia 0/6 sia in ambito culturale, che educativo e sociale.

Martedì 20 febbraio p.v., alle ore 16:30, Donatella Curletto proporrà l’intervento “Esplorazione in cinque passi dei migliori libri 0/6”, con un’ampia panoramica sull’editoria di qualità per i giovani lettori, contenuta nella Guida Nati per Leggere 2023.
Durante l’incontro verranno svolte alcune letture ad alta voce dal Formatore Dario Apicella.

DONATELLA CURLETTO
Referente regionale NpL Liguria / Associazione Italiana Biblioteche, CSB di Città Metropolitana di Genova, in collaborazione con i presidi NpL del territorio metropolitano, si occupa di libri e biblioteche per ragazzi dal 1987, svolgendo attività di responsabile del Settore Ragazzi presso il Centro Sistema Bibliotecario della Provincia di Genova.
Per il suo ente ha curato diverse rassegne bibliografiche itineranti e, in collaborazione con Walter Fochesato, cinque mostre d’illustrazione e libri.
Nell’ambito dei mini-corsi organizzati dal Centro Sistema Bibliotecario per gli operatori delle biblioteche del territorio, si è occupata come docente, oltre che del settore ragazzi, delle tematiche relative alla gestione della biblioteca pubblica, delle raccolte, dell’organizzazione della segnaletica e degli spazi, dell’arredamento e delle iniziative di promozione dei servizi bibliotecari e della lettura.

“Nati per leggere” è un programma nazionale di promozione della lettura rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare, promosso dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal CSB Centro per la Salute del Bambino Onlus.
Il programma è attivo su tutto il territorio nazionale con circa 800 progetti locali che coinvolgono più di 2000 comuni italiani. I progetti locali sono promossi da bibliotecari, pediatri, educatori, enti pubblici, associazioni culturali e di volontariato.
Dal 1999, Nati per Leggere ha l’obiettivo di promuovere la lettura in famiglia sin dalla nascita, perché leggere con una certa continuità ai bambini ha una positiva influenza sul loro sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale, con effetti significativi per tutta la vita adulta. Da qualche anno è integrato con il progetto “Nati per la musica”, che sviluppa iniziative per promuovere esperienze musicali a favore di bambini e famiglie, in quanto la musica coinvolge molte abilità cognitive mettendole in collegamento tra loro: non solo i sistemi uditivi e motori, ma anche l’attenzione, l’interazione multisensoriale, la memoria, l’apprendimento, il linguaggio, la creatività, le emozioni e l’intelligenza sociale. “Nati per leggere” propone gratuitamente alle famiglie con bambini fino a 6 anni di età attività di lettura che costituiscono un’esperienza importante per lo sviluppo cognitivo dei bambini e per lo sviluppo delle capacità dei genitori di crescere con i loro figli.

DARIO APICELLA
Narratore, attore ed animatore culturale, formatosi alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova, promuove incontri e spettacoli di educazione e sensibilizzazione alla lettura e laboratori di aggiornamento e formazione per insegnanti, educatori, operatori culturali e genitori. Membro del Coordinamento Nati per leggere Liguria, è anche formatore di lettori volontari, accreditato dalla segreteria nazionale NpL. Collabora con enti pubblici e privati, cura recensioni e articoli per le riviste specializzate in letteratura per l’infanzia. Formatore in ambito teatrale, cura laboratori di recitazione presso scuole di teatro e musical. In teatro ha lavorato come attore con il regista, attore e scrittore Pino Petruzzelli e partecipato a spettacoli di piazza e produzioni di teatro ragazzi. Si occupa inoltre di storytelling, in italiano l’arte di raccontare storie, dove il narratore (storyteller – contastorie) racconta una storia utilizzando le parole che la situazione gli suggerisce coinvolgendo il pubblico e lasciandosi coinvolgere a sua volta in questa magica relazione tra narratore e ascoltatore. E’ tra gli organizzatori della prima edizione genovese di Storie in tasca, Festival Internazionale di Narrazione e ideatore del Festival NarraNatura, realizzato presso il Museo di Storia Naturale di Genova. Autore di libri di storie e canzoni per bambini: La nuvola piccolina e altre storie da leggere e da cantare (KC edizioni); La nuvola rock! E il treno delle storie (KC edizioni); La scuola notturna dei piccoli mostri (La Cicala editore).

Mercoledì 21 febbraio p.v., alle ore 16:30, il Cofondatore di Nati per Leggere e Presidente del Centro per la salute del bambino Giorgio Tamburlini proporrà l’incontro “Buone pratiche per lo sviluppo nei primi 1000 giorni: le evidenze della ricerca e i compiti per i servizi”. Autore del volume: “I bambini in testa – Prendersi cura dell’infanzia a partire dalle famiglie”, il Dott. Tamburlini illustrerà i fattori che possono incidere sullo sviluppo del bambino, tra i quali la lettura, come pratica fondamentale, da utilizzare ancora prima della nascita, procedendo poi ad analizzare gli interventi che si auspica possano essere forniti dal sistema 0/6, a supporto delle famiglie, sia in ambito culturale, che sociale ed educativo.

GIORGIO TAMBURLINI
Medico specialista in Pediatria, Ricercatore e Formatore, svolge attività di consulenza per diverse organizzazioni internazionali, in primo luogo per l’OMS e l’UNICEF e collabora con numerosi centri accademici e di ricerca in Italia a all’estero su programmi a supporto dell’Early Child Development. È stato tra i fondatori del programma Nati per leggere (NpL) ed è Presidente del Centro per la Salute del Bambino-onlus che coordina NpL in collaborazione con L’Associazione Italiana Biblioteche e l’Associazione Culturale Pediatri. È autore di numerose monografie e report internazionali relativi allo stato di salute, ai programmi e alle politiche di salute per i bambini.

Ultimo incontro, lunedì 4 marzo p.v., alle ore 16:30, con Maria Cannata, che proporrà l’intervento “Libri per tutti, nessuno escluso. Dal libro tattile in Braille al libro Musicale”, per far conoscere tutte le possibilità di lettura che offrono i libri tattili, sonori, in CAA, ecc. ai quali la Biblioteca di Borghetto S. Spirito riserva da tempo attenzione e spazio.

MARIA CANNATA
Creatrice di fiabe musicali e storie sonore, svolge attività di formazione sul libro e la musica, e laboratori di ascolto per un approccio all’ascolto con bambini piccolissimi da 0 anni, improntato sull’osservazione, sui bisogni e sulla relazione dialogica per condividere l’esperienza con la persona.
Dopo gli studi di Pittura a Brera, di storia della musica, di pedagogia dell’ascolto, il Master per le professioni nelle gallerie d’arte e l’esperienza nel restauro degli affreschi, cambia il percorso professionale per riprendere le sue due passioni, ma con uno sguardo diverso e tanto studio sulla creazione delle fiabe musicali, sulla costruzione di libri e sulla letteratura per l’infanzia. Ha collaborato con un Centro di psicologia per l’infanzia ed uno di Informazione Maternità e Nascita a Gallarate, con cui progetta percorsi di formazione 0-4 anni.

MODALITÁ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione agli incontri è gratuita, previa iscrizione.
Verrà rilasciato attestato per ogni singola giornata di frequenza

INFO ED ISCRIZIONI:
Centro Sistema Bibliotecario della Valle Varatella
Biblioteca Civica Borghetto S. Spirito
Palazzo E. Pietracaprina – Piazza Libertà – 17052 Borghetto S. Spirito (SV)
Tel. 0182 973016
mail: biblioteca@comune.borghettosantospirito.sv.it
www.facebook.com/sistemabibliotecariovalvaratella/